Cgil: pagare in Bot gli stipendi d’oro

L’Italia dovrebbe considerare seriamente l’opzione di pagare gli stipendi e le pensioni più alte del settore pubblico con titoli di Stato, più precisamente i Bot (Buoni Ordinari del Tesoro). È questa l’opinione espressa dal principale sindacato del nostro paese, la Cgil (Confederazione Generale Italiana del Lavoro), anche se non è la prima volta che si sente parlare di una idea del genere. Come ha spiegato Susanna Camusso, numero uno della confederazione di cui si sta parlando, l’utilizzo dei titoli in questione per le cosiddette “pensioni d’oro” non andrebbe certo a eliminare un problema grave come la disoccupazione, ma senza dubbio si tratterebbe di un bel segnale.

Read more

Il ritorno dei Btp Italia

I risultati dello scorso anno sono stati lusinghieri, dunque si punta a ripetere l’exploit del 2012: i Btp Italia (vedi anche Btp Italia ottobre 2012) sono pronti a tornare anche nel 2012, tanto è vero che la prima emissione dovrebbe avvenire a cavallo della prossima Pasqua (prevista quest’anno per il 31 marzo). Sono state alcune fonti finanziarie a mettere in luce questa situazione, visto che il Tesoro avrebbe praticamente selezionato il periodo di tempo compreso tra la fine del mese attualmente in corso e l’inizio di aprile, una finestra utile per offrire agli investitori retail il nuovo Buono del Tesoro Poliennale.

Read more

Da domani scatta il rimborso delle polizze dormienti

La giornata di domani sarà molto importante per quel che riguarda le cosiddette polizze “dormienti”: si tratta di fondi che non sono mai stati movimentati, ma che con le ultime leggi si sono improvvisamente svegliati. Il 13 febbraio è infatti la prima data a disposizione per richiederne il rimborso, una vera e propria manna dal cielo per chi ha perso molti risparmi a causa di questo tipo di assicurazioni. Ci sarà tempo fino al prossimo 15 aprile per presentare la richiesta e ottenere quanto perduto, ma ovviamente non sono ricompresi tutti i soggetti, visto che si fa riferimento alle polizze vita che sono andate in prescrizione nel periodo compreso tra il 2006 e il 2008.

Read more

L’indagine sul risparmio dell’Osservatorio Anima-Eurisko

Gli italiani vogliono ancora progettare i loro risparmi: è questa la fotografia che è stata scattata dal terzo studio condotto dall’Osservatorio Anima (il quale fa capo all’omonima sgr) in collaborazione con la celebre società di ricerche Gfk Eurisko. Sono sostanzialmente tre gli aspetti che sono emersi da tale indagine. Anzitutto, i risparmiatori puntano alla protezione quando hanno a che fare con i prodotti finanziari, anche se la focalizzazione sui rendimenti sta tornando in auge. Inoltre, l’interesse nei confronti dei fondi di investimento sta aumentando in modo chiaro. In più, il mattone, bene rifugio per eccellenza, non ha più lo stesso appeal del passato.

Read more

Ottima raccolta nel 2012 per Aletti Gestielle

Aletti Gestielle, la società di gestione del risparmio che fa capo al gruppo Banco Popolare, è riuscita a chiudere il 2012 con dei buoni dati per quel che riguarda la raccolta netta. In effetti, il totale conseguito lo scorso anno ammonta a 1,6 miliardi di euro, senza dimenticare le masse, la rappresentazione monetaria di valore, le quali si sono fermate a 7,6 miliardi di euro. In pratica, il confronto con quanto stimato a dicembre del 2011 ha messo in luce una crescita pari a 44,6 punti percentuali, un valore di cui non ci si può certo lamentare. La raccolta netta è stata dunque positiva, ma lo stesso discorso deve essere fatto anche per i fondi, la cui performance media si è attestata al 10,2%.

Read more

Le spiacevoli novità dei libretti postali

Cinque giorni fa, esattamente in concomitanza con il primo giorno dell’anno, sono scattati dei rincari che hanno spiazzato e innervosito i consumatori italiani: si tratta, infatti, dei correntisti di Poste Italiane, i quali hanno visto iniziare il 2013 con questa sorpresa non proprio piacevole e con altri cambiamenti di non poco conto. In effetti, le modifiche apportate alle procedure per i prelievi dal libretto postale sono un’altra realtà con cui bisognerà fare i conti. In pratica, come stabilito dalla spa postale, per poter perfezionare un prelievo in un ufficio che è diverso da quello in cui il libretto in questione è stato aperto, sarà necessario dimostrare il possesso della tessere elettronica che è legata a questo stesso strumento.

Read more

L’Antitrust sanziona Compass, Linear ed Equilon

Tre è il numero perfetto per antonomasia, dunque si può usare lo stesso aggettivo per l’ultima sanzione amministrativa che è stata comminata dall’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato per alcune pratiche commerciali scorrette: nel dettaglio, i 180mila euro di multa si riferiscono a nomi famosi per quel che concerne i finanziamenti, vale a dire Compass, Linea ed Equilon. Tutte e tre le aziende si sono rese protagoniste di prestiti personali o finalizzati all’acquisto di beni e servizi, dimenticando però una delle cose più importanti, vale a dire l’informazione dei consumatori circa la sottoscrizione dei contratti.

Read more

Importante sentenza della Cassazione per i risparmiatori traditi

Una sentenza molto importante per tantissimi risparmiatori: la Corte di Cassazione ha dato finalmente una svolta a quello che si può senza mezzi termini definire uno scandalo finanziario, vale a dire quello che ha coinvolto mezzo milione di famiglie, provocando la distruzione di ben quindici miliardi di euro in risparmi. Il riferimento non può che andare a vicende dolorose legate agli investimenti, come ad esempio quelle relative ai bond Parmalat, Cirio, allo stato dell’Argentina e Giacomelli, tutte situazioni in cui la maggior parte delle persone coinvolte non erano investitori professionali.

Read more

Nafop, prosegue la Settimana dell’Investitore

Nafop (National Association Fee Only Planners) è l’associazione nazionale che rappresenta in maniera ideale i professionisti e le società di consulenza solo a parcella (fee only per l’appunto): si deve proprio a questo ente l’avvio da qualche giorno e fino alla prossima domenica della Settimana dell’Investitore, una iniziativa molto interessante che ha il fine ultimo di sensibilizzare maggiormente le famiglie sul risparmio consapevole e sulla pianificazione dal punto di vista finanziario. In pratica, i professionisti della consulenza indipendente che hanno aderito propongono ai risparmiatori un fondamentale check-up gratuito per quel che concerne i loro investimenti.

Read more

Assoreti: italiani allergici alle pensioni integrative

Poco più di un quinto degli italiani: è questa la porzione, non molto alta in verità, che si affida in questo momento storico alle forme integrative della pensione. Il risultato in questione (il 21% per la precisione) è stato ottenuto da Gfk Eurisko, nota società di ricerca che ha condotto un’apposita indagine per conto di Assoreti, vale a dire l’associazione nazionale delle società di intermediazione mobiliare (Sim) e delle banche. In pratica, si è deciso di scandagliare le scelte di un campione composto da mille capifamiglia in merito agli investimenti finanziari.

Read more