Andare in vacanza o organizzare il viaggio dei sogni grazie a un finanziamento

di robot_dika Commenta


Con l’avvicinarsi della primavera arriva la voglia di andare in vacanza e trasformare in un brutto ricordo le giornate fredde e uggiose che hanno caratterizzato questo lungo inverno. Riuscire a trascorrere una bella vacanza in compagnia di amici o insieme alla propria famiglia, magari in veri e propri paradisi da favola fino ad ora visti solo in cartolina, è senza dubbio il sogno di molti, che però non tutti hanno il privilegio di poterlo realizzare acquistando un viaggio in un’unica soluzione di pagamento.

Questo non significa però che vi si debba rinunciare. Diverse banche e società finanziarie, come Agos Ducato, hanno infatti tra i loro prodotti anche prestiti personali dedicati a chi non vuole rinunciare ad una vacanza da sogno per staccare la spina dal tran tran quotidiano oppure a chi vuole concedersi finalmente il viaggio desiderato da una vita ma a cui si è sempre dovuto rinunciare per problemi di budget.

I prestiti per le vacanze vengono concessi in maniera del tutto analoga rispetto alle altre tipologie di prestiti personali. Si parte quindi con la richiesta del soggetto che intende chiedere il finanziamento, dopodiché la società provvede a vagliare la sua richiesta e, in caso di esito positivo, ad erogare la somma chiesta in prestito, previa firma di un contratto.

Il contratto deve contenere, oltre ai dati anagrafici del soggetto beneficiario e ai dati della società che eroga il prestito, anche il tasso di interesse applicato, il TAEG, comprensivo di tutte le spese da affrontare, le modalità di erogazione della somma di denaro, le garanzie richieste, le spese assicurative non incluse nel TAEG, la somma erogata e, nel dettaglio, il piano di ammortamento, che nella maggior parte dei casi prevede la restituzione della somma ricevuta attraverso comode rate mensili e viene predisposto tenendo conto delle esigenze del cliente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>