Angry Birds fa rotta verso la Cina

di Roberto R Commenta

La Rovio Entertainment Oy, società nota in tutto il mondo per aver creato il fenomeno ludico “Angry Birds”, diffusissimo su tanti dispositivi mobili, starebbe conducendo delle importanti trattative con alcuni potenziali partner cinesi come la Baidu e la Sohu, allo scopo di poter aggredire al meglio il mercato più importante del mondo in termini di crescita sul web.

Le trattative starebbero riguardando altresi alcuni nuovi metodi di distribuzione per il mercato cinese, come d’altronde confermato dal vicepresidente di Rovio Asia durante una recente intervista concessa ad Hong Kong. La società finladense sta anche conducendo ulteriori trattative con la Renren, dopo aver iniziato a lavorare in partnership con la Tencent Holdings, la Sina Corp., la Youku e la Qihoo 360 Technology.

Attualmente Rovio può già vantare più di 100 milioni di download del proprio gioco Angry Birds, grazie alla domanda di utenti provenienti dai dispositivi con brand Apple, e quelli operanti Android di Google. Di conseguenza, alcune tra le web companies più importanti dell’Asia, come la Baidu e la Tencent, si sarebbero dimostrate particolarmente interessate al business proposto dalla compagine finlandese.

In Cina, dichiara Henri Holm, vicepresidente di Rovio Asia, “il numero dei dispositivi mobili sta crescendo in maniera esponenziale”, e altrettanto esponenziale dovrebbe essere l’incremento dei download di app ludici dal mercato più popoloso dell’Asia. La società, lo scorso mese, ha invece introdotto una nuova versione di Angry Birds, mentre a febbraia aveva offerto una versione personalizzata per Facebook.

Baidu non ha invece confermato specifiche trattative, affermando di essere in trattativa con diverse compagnie, senza tuttavia dichiarare quali sono stati i passi in avanti condotti nei confronti di Rovio. Lo stesso vale per la Changyou, che ha affermato di avere delle discussioni con diversi sviluppatori, senza prodursi in nomi.

DISNEY LANCIA PARTNERSHIP CINESE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>