Nuova emissione di BTP Italia 8 anni

di Carlo Valuta Commenta

Un lungo articolo del MEF spiega come fare per aggiudicarsi i BTP Italia 8 anni. Ecco tutte le indicazioni necessarie per investire i propri risparmi in questi titoli. 

Tornano i BTP Italia, i Titoli di Stato ideati nel 2012 dalla Direzione del Debito Pubblico come strumento di risparmio pensato per i risparmiatori privati. Un’innovazione importante nella gestione del debito pubblico italiano che consente ai risparmiatori di acquistare un titolo all’emissione – sul mercato regolamentato di Borsa Italiana dedicato al retail, il Mercato Telematico delle obbligazioni (MOT) – direttamente online attraverso il proprio home-banking abilitato al trading, in modo diverso dal collocamento tradizionale che avviene in asta.

Si tratta di un’innovazione che è stata ampiamente apprezzata in questi anni e infatti ha avuto un ottimo riscontro nel tempo. Per questo si è arrivati ad una nuova emissione sempre con durata 8 anni. Il collocamento è iniziato lunedì 17 ottobre 2016.

Anche per questa emissione i BTP Italia avranno dunque una durata pari a 8 anni e continueranno a presentare le ormai note caratteristiche finanziarie apprezzate dal grande pubblico ovvero:

  • Durata: 8 anni
  • Tasso reale annuo minimo garantito: 0,35%
  • Cedole semestrali calcolate sul capitale rivalutato
  • Recupero immediato dell’inflazione grazie alla rivalutazione del capitale corrisposta ogni sei mesi
  • Capitale nominale garantito a scadenza, anche in caso di deflazione
  • Premio Fedeltà per chi acquista all’emissione nella Prima Fase del collocamento e conserva il titolo fino a scadenza, riservato solo ai risparmiatori individuali ed altri affini.

Come funziona la prima Fase del collocamento?

La Prima Fase del collocamento – da lunedì 17 a mercoledì 19 ottobre – è stata riservata ai risparmiatori individuali ed altri affini, mentre agli investitori istituzionali è stata riservata la sola mattinata del 20 ottobre (Seconda Fase).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>