Conto corrente, come scegliere tra Posta e Banca

di Carlo Valuta Commenta

 Per tutti coloro che si accingono ad aprire un rapporto di conto corrente che non sono alla ricerca di rendimenti elevati,  i servizi finanziari offerti dalle Poste sono una efficace alternativa ai servizi bancari. Il libretto postale nel corso del tempo resta il più interessante, ed oggi per i risparmiatori c’è anche la possibilità di usare di un vero e proprio conto corrente postale.

>Investire in azioni nel 2014? I mercati volgono al meglio

Questo viene sempre più preferito al conto corrente bancario. Per tutti coloro che si accingono ad aprire un rapporto di conto corrente che non sono alla ricerca di rendimenti elevati,  i servizi finanziari offerti dalle Poste sono una efficace alternativa ai servizi bancari. Il libretto postale nel corso del tempo resta il più interessante, ed oggi per i risparmiatori c’è anche la possibilità di usare di un vero e proprio conto corrente postale. Questo viene sempre più preferito al conto corrente bancario.È infatti un deposito a vista rimborsabile in qualsiasi momento. Viene  emesso dalla Cassa Depositi e prestiti che si acquistano alle Poste ed è garantito dallo stato.È raccomandabile per chi effettua molti prelievi o versamenti o per chi richiede di depositare una somma da avere a disposizione a breve.

>Pensioni, poche novità dalla legge di Stabilità

 

libretti postali possono essere aperti in qualsiasi ufficio postale. Per l’apertura viene richiesto un documento d’identità valido e il codice fiscale. Non sono dovute spese e commissioni né per l’apertura, né per la gestione, né per la chiusura né per ogni operazione di versamento e prelievo. Per di più la Carta Libretto Postale consente di effettuare prelievi presso gli sportelli automatici Postamat.Il conto corrente postale è paragonato a un vero e proprio conto corrente bancario che da la possibilità di fruire dei servizi aggiuntivi propri delle banche, incluse le carte di pagamento.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>