Banca Sella vince il Cerchio d’oro grazie al suo UP Mobile

di Simone Commenta

Il gruppo Banca Sella è riuscita ad aggiudicarsi un premio che fa certo onore alla sua lunga storia: il riconoscimento in questione è stato assegnato dall’Associazione Italiana Financial Innovation per quel che riguarda la categoria “Nuovi servizi”. Quale nuovo servizio è riuscito a introdurre l’istituto piemontese? Si tratta, nello specifico, del sistema di pagamento mobile UP Mobile, il quale ha fatto ampiamente parlare di sé negli ultimi tempi. Il premio a cui si sta facendo riferimento è il Cerchio d’oro dell’Innovazione Finanziaria, l’evento che ogni anno, puntualmente, viene assegnato a tutte quelle aziende e alle imprese che si rendono protagoniste di soluzioni interessanti e innovative in relazione al settore delle banche, delle assicurazioni e della finanza in generale.

Per l’appunto, UP Mobile consente di realizzare degli acquisti in maniera comoda ed efficace attraverso gli smartphone, andando a fotografare il codice a barre bidimensionale che ormai sta spopolando con il termine inglese di Qr Code, utile per andare a memorizzare le informazioni. La tecnologia sta diventando da tempo una grande alleata della finanza e questo progetto lo dimostra pienamente, visto che si è sviluppato progressivamente fino a diventare uno strumento indispensabile. Tra l’altro, l’applicazione in questione può essere scaricata senza pagare nessun costo direttamente dall’Apple Store, oltre che dall’Android Market: il suo utilizzo viene quindi consentito a tutti coloro che sono in possesso di una carta di credito o di una carta prepagata, senza alcuna distinzione per quel che concerne l’istituto di credito che l’ha emessa.

Il lancio ufficiale del prodotto premiato risale ormai allo scorso mese di dicembre, quindi si tratta di una novità piuttosto recente: lo shopping è stato letteralmente rivoluzionato in tal modo, visto che il codice Qr può essere sfruttato da una vetrina di un esercizio commerciale chiuso, ma anche da un volantino di offerte e dai manifesti pubblicitari, ma risulta essere utile anche per l’ingresso al cinema senza fila.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>