Unicredit e conti pubblici: cosa accadrà questa settimana

di Valentina Cervelli Commenta

La settimana che sta per iniziare si sta profilando davvero interessante sotto ogni punto di vista a livello economico. Soprattutto per via della ricapitalizzazione da 13 miliardi di Unicredit ed il confronto previsto con l’Europa su conti pubblici.

 r

Domani e giovedì saranno due giorni di fuoco per l’economia italiana: lunedì infatti, il presidente della BCE Mario Draghi è atteso a Bruxelles per una audizione alla Commissione Affari Economici del Parlamento Europeo mentre giovedì vi sarà un appuntamento importante con cancelliera Merkel. Non solo: per l’Italia nello specifico il prossimo 10 febbraio arriverà la revisione del rating da parte Moody’s attualmente in BAA2 con outlook negativo.

Tornando ad Unicredit, la Borsa di Milano attende con trepidazione quale saranno le reazioni al maxi aumento di capitale: non si può non tenere da conto che si tratta del più grande mai avvenuto nella storia del mercato azionario italiano e di uno dei più imponenti a livello europeo. Per la banca si tratta della quarta ricapitalizzazione per la banca dopo quelle del 2008, 2009 e 2012. Piazza Affari è particolarmente concentrata anche sul titolo Tim: per domani infatti vi è in programma la conference call sui conti. Diversi tra i bancari presenteranno i loro bilanci: aspettarsi qualche oscillazione particolare nei titoli sarà più che lecito.

Insomma, si tratterà di una settimana particolarmente piena per molti interlocutori dell’economia italiana ed europea, con molti appuntamenti importanti non solo per gli investitori privati ma più generalmente per gli stati sovrani dell’Unione: è importante non prendere sottogamba l’incontro di Mario Draghi con la cancelliera tedesca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>