Come si può rinnovare la carta Postepay

di Carlo Valuta Commenta

La Postepay è una carta prepagata e ricaricabile, data da Poste Italiane. Con questa carta  possono essere effettuati acquisti online, prelievi da qualunque bancomat, non solo delle poste, ed è possibile effettuare pagamenti in qualsiasi esercizio commerciale di tutto il mondo, facendo parte del circuito Visa Electron. È necessario stare attenti alla data di scadenza, dopo di che la carta non diventa altro che un pezzo di plastica. La carta Postepay può essere rinnovata anche telefonicamente.

Non bisogna aspettate l’ultimo minuto poichè ci sono dei tempi tecnici che possono far restare senza carta, poichè saranno spediti nuovi codici e nuova carta. La richiesta può essere fatta da due mesi prima dalla disattivazione, fino a 12 mesi dopo. Tenendo  la vecchia carta va chiamato il numero verde, da telefono fisso, 800.00.33.23. Se si chiama dall’estero il numero da comporre è 0039.0812255555. Nel primo caso il servizio è gratuito, nel secondo dipende dall’operatore.

Quixa, assicurazione auto e valore d’acquisto: i cambiamento causati dalla crisi

La telefonata si svolge di due parti, una voce guida, chiederà di digitare sulla tastiera del telefono il numero della carta e la sua data di scadenza, prima di parlare con un operatore. Nella digitazione, bisogna essere precisi e veloci. Vanno poi comunicati i dati all’operatore  che verificherà la veridicità di essere il titolare della postpay. Sarà  chiesto l’indirizzo, se diverso dalla residenza, dove spedire il tutto.

Dopo due mesi si riceverà una prima raccomandata, nell’indirizzo indicato, con il codice della carta e il PIN, poi una seconda che contiene la carta.  Il credito sarà trasferito automaticamente da un conto all’altro e il servizio è gratuito, sia le raccomandate, sia la transizione di denato dal vecchio al nuovo conto.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>