BlackBerry non sarà la terza opzione del mercato degli smartphone

Le possibilità che BlackBerry diventi un serio concorrente per Apple e Google nel mercato degli smartphone si stanno riducendo progressivamente. Il settore ha a lungo cercato una terza alternativa ai due colossi di Cupertino e Mountain View, in modo da assicurare innovazione e competitività dal punto di vista dei prezzi. Purtroppo le aspettative sono state disilluse quando la stessa BlackBerry ha mancato le stime degli analisti per quel che concerne i profitti e gli equipaggiamenti di telefoni.

La società canadese potrebbe far registrare a questo punto altri ribassi, visto che c’è molto scetticismo nei confronti del marchio. La terza opzione potrebbe dunque diventare la Microsoft Corporation con il suo Windows Phone. Entrando maggiormente nel dettaglio, la scorsa settimana sono state svelta le vendite del gruppo di Waterloo e in più il titolo azionario è sceso come non accadeva da oltre tredici anni. Il New York Stock Exchange ha evidenziato una perdita pari a 0,5 punti percentuali, tanto che l’azione vale ora 9,65 dollari (il rally negativo dura da cinque giorni consecutivi). Il gradino più basso del podio fa gola e si è accesa una vera e propria battaglia negli ultimi tempi.

Gli abbonati BlackBerry sono progressivamente calati, visto che sono scesi fino a settantadue milioni nel corso dell’ultimo trimestre, mentre nei due precedenti erano, rispettivamente, 76 e 79 milioni. Gli strumenti e le application della Windows stanno interessando invece sempre più persone, ragione alla base del sorpasso di cui si sta parlando. L’abbandono della piattaforma BlackBerry è stato ingigantito dalla scelta sempre più gettonata da parte di molte compagnie, propense a puntare su piattaforme indipendenti, come è successo nel caso di Mobilelron e AirWatch, solo per citare due esempi. La Microsoft, infine, ha il vantaggio di riuscire ad offrire denaro ai realizzatori di software per quel che concerne la piattaforma, una situazione completamente opposta a quella che è stata riscontrata nella compagnia canadese.

Lascia un commento