Facile&Sicuro, la nuova cultura della moneta elettronica

Si chiama “Facile&Sicuro” il nuovo progetto concretizzato da due tra le più celebri associazioni dei consumatori, l’Adiconsum e il Movimento Difesa del Cittadino: si tratta di un piano che fa parte di una iniziativa ancora più grande, il Noi&Unicredit della banca di Piazza Cordusio, e che prevede la diffusione della cultura della moneta elettronica. Inoltre, un altro obiettivo che le due associazioni vogliono perseguire è quello di comprendere meglio i motivi per i quali gli italiani stentano ancora da questo punto di vista. In effetti, nel 2010 il nostro paese è risultato ben al di sotto della media del Vecchio Continente per quel che concerne l’utilizzo di pagamenti elettronici (bancomat e carte di credito in primis), con soltanto venticinque transazioni a testa (i cittadini europei ne vantano invece cinquantasette). La stessa Unicredit ha provveduto a stilare l’elenco dei motivi per i quali gli italiani non usano in modo così frequente le carte di pagamento.

La sicurezza è la causa più comune: il fatto però che vi sia più denaro cash in circolazione non è certo positivo, dato che è proprio quest’ultimo a provocare le rapine negli istituti di credito (non è un caso che proprio nel nostro paese se ne registrino molte di più che in Europa). Inoltre, bisogna aggiungere la maggiore semplicità con cui il contante viene contraffatto e falsificato. Le banche, però, devono anche impegnarsi a rendere i mezzi elettronici più appetibili, magari riducendo i costi delle commissioni o assumendosene l’onere.

I consumatori devono dunque essere educati circa l’importanza della moneta elettronica, soprattutto alla luce della recente emanazione del Decreto Salva-Italia: secondo Adiconsum e Mdc, infatti, gli incontri diretti in varie città per far conoscere i vantaggi di questa soluzione sono una delle misure più promettenti, senza dimenticare la giornata nazionale che verrà indetta nei prossimi mesi e il materiale che sarà distribuito (guide e brochure) per spiegare tutto nel modo più semplice possibile.

Lascia un commento