Apple guadagna terreno nei confronti di Microsoft nel mercato ICT

di Roberto R Commenta

Apple starebbe guadagnando ulteriore terreno nei confronti del gigante Microsoft nel mercato dell’information technology, con la popolarità dell’iPad e dei Mac che sta continuando a crescere con ritmi esponenziali, erodendo la capacità e la volontà di spendita delle aziende nei confronti dei prodotti della compagnia “storica” leader del mercato dei sistemi operativi.

La società californiana di Cupertino, infatti, dovrebbe vendere circa 10 miliardi di dollari di iPad e circa 9 miliardi di dollari di Mac ai propri clienti imprese entro la fine del 2012, con uno sviluppo su base annua pari addirittura a 58 punti percentuali. A dirlo è un’autorevole ricerca compiuta da Forrester Research, secondo cui, di contro, il business dei computer e dei tablet con sistemi operativi Microsoft starebbe conoscendo un declino lento ma progressivo, che alla fine del 2012 si aggirerà intorno ai 3 punti percentuali.

Per dirla con le parole utilizzate dagli esperti della Forrester Research nel loro ultimo report, Apple è la “più grande forza distruttiva nel mercato dei computer”. La compagnia sta portando alla consumerization dei prodotti dell’information technology, avvicinando milioni di persone a una tecnologia finora inesplorata, sia per usi personali che per scopi professionali.

Nonostante un rallentamento globale nella spesa per l’IT da parte delle imprese, Apple sembra non esser preoccupata dalla congiuntura, con un assorbimento degli investimenti in fortissimo sviluppo. In proposito, Forrester Research sostiene che gli acquisti globali di prodotti IT raggiungeranno i 2,12 trilioni nel corso del 2012, con una probabile crescita di circa 5 punti percentuali, che “stride” contro lo sviluppo in doppia cifra (+ 10 punti percentuali) riscontrato nel corso del 2011.

Nonostante nel 2012 Apple ridurrà il gap che la separa dal leader di mercato, il comparto continuerà ad essere dominato da Microsoft e Intel: le imprese dovrebbero infatti investire circa 69 miliardi di dollari nelle due compagnie nel corso dell’anno appena cominciato, e 68 miliardi di dollari nel 2013. Le vendite dei prodotti Apple, nel 2013, si fermeranno invece a quota 28 miliardi di dollari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>