AICOM racconta in una intervista l’attività nei settori security e cybersecurity

di Clara S. Commenta

In ambito Security la società di ingegneria privata AICOM supporta il Cliente nell’implementazione delle migliori soluzioni architetturali, funzionali e tecnologiche, in accordo con le raccomandazioni scaturite dalle analisi di rischio e dai relativi piani di mitigazione previsti.

La Società da oltre 10 anni si è dotata di una Divisione di Security, certificata secondo i principali standard internazionali di settore, in grado di sviluppare e coordinare progetti su larga scala, facendo affidamento sulla propria organizzazione interna e su un qualificato network di specialisti.

La Divisione Security e Telecomunicazioni è guidata aziendalmente da Daniele Viticchi e Lorenzo Pagliazzi.

“La caratteristica di AICOM – affermano in una intervista – è quella di una società di consulenza altamente specializzata e vendor independent, che lavora a fianco delle funzioni Corporate responsabili della Sicurezza aziendale al fine di individuare le migliori soluzioni progettuali e tecniche per ciascuno specifico asset di intervento”.

Nel settore cybersecurity, l’obiettivo di AICOM, da anni, è di offrire alla propria Clientela “dei servizi di consulenza e progettazione nell’ambito della Sicurezza che non fossero più disgiunti tra Fisica e Logica, ma che integrassero competenze trasversali così da perseguire una visione olistica capace di considerare le interrelazioni e le interdipendenze funzionali tra le due parti”.

Per il settore ingegneria delle telecomunicazioni e progettazione di infrastrutture per reti mobili e fisse, AICOM dalla sua nascita collabora con i principali gruppi industriali operanti in Italia per l’implementazione dei sistemi strategici e di ultima generazione, sia in ambito civile (ad es. TIM progetto 5G) che militare (ad es. LEONARDO progetto TETRA).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>