L’Antitrust riapre l’istruttoria sul cartello delle compagnie marittime

di Simone Commenta

L’arrivo dell’estate coincide con l’innalzamento delle temperature, le vacanze da sfruttare e l’approdo in mete turistiche: ma purtroppo significa anche fare i conti con qualche disagio di troppo per quel che riguarda i trasporti. Non è un caso, infatti, che l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha voluto aprire nuovamente l’istruttoria nei riguardi di alcune società marittime. Il motivo è ovviamente sempre lo stesso, vale a dire una intesa restrittiva della concorrenza, mentre ad essere coinvolto sono le compagnie che fanno parte del gruppo Lauro, quelle che appartengono al Gruppo D’Abundo-Rizzo (si tratta nello specifico di Medmar Navi), del Gruppo Aponte (Navigazione Libera del Golfo) e Snav.

Volendo essere ancora più precisi, si sta parlando di una istruttoria che risale ormai a ben quattro anni fa. In quella occasione, ogni singola società coinvolta si impegnò in modo solenne ad accettare le decisioni stabilite insieme. La pratica in questione giungerà alla sua conclusione naturale non oltre il 30 maggio del prossimo anno. Il suo obiettivo è quello di accertare le segnalazioni che riguardano i vari disservizi, ovvero le cancellazioni delle corse, i ritardi negli orari o la loro modifica senza il necessario preavviso. Le ipotesi sono quelle di violazione di vari impegni, tra cui perfino il rispetto degli standard di qualità in relazione all’offerta del servizio di trasporto marittimo.

Quello che ha appurato l’Antitrust è presto detto. Nel dettaglio, è stata rilevata la possibile esistenza di un vero e propri coordinamento, utile per riuscire a ripartire il mercato in questione (quello da e verso le isole vicino Napoli) e ottenere un apposito riparo dalla concorrenza uno dell’altro. Si tratta pertanto di strategie commerciali che hanno a che fare con le tariffe dei biglietti, ma prima di parlare di violazione delle norme relative alla concorrenza sarà necessario attendere il termine della procedura (è la prima volta che si riapre una istruttoria di questo tipo).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>