MPS torna in borsa. Al via domani

di Daniele Pace Commenta

MpsLa Consob ha comunicato che da domani il titolo di MPS tornerà a Piazza Affari, dopo la lunga sospensione dal 22 dicembre 2016 per le note vicende della banca. L’Autorità della Borsa ha quindi giudicato corretto l’attuale quadro informativo sui titoli emessi, motivo per il quale il titolo era stato sospeso, dopo la poca trasparenza della banca.

La Consob ha anche autorizzato l’offerta pubblica di scambio che la banca ha presentato ai proprietari di azioni ordinarie che erano state convertite precedentemente, e la proposta scadrà il 17 novembre, per poi regolare il tutto il 24 dello stesso mese.
Non cambia il capitale sociale, che rimane sopra i 15 miliardi, come comunicato dalla banca, e le azioni ordinarie sono ora poco più di un miliardo e 140 milioni. Spostato di 10 giorni inoltre, il meeting del Consiglio di Amministrazione per l’approvazione del Resoconto di gestione. Ora sarà al 7 novembre. Finisce insomma la sospensione in Borsa, un altro passo verso la normalizzazione della banca, che oggi può dirsi sulla via completa del risanamento e l’uscita da una situazione particolare, tra processi ai vertici in tribunale e costituzione di parte civile da parte di tanti azionisti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>